Skip to content Skip to left sidebar Skip to right sidebar Skip to footer

Il Bonus Sociale diventa automatico a partire dal 1° gennaio 2021

Bonus luce e gas: le novità introdotte per il 2020 e per il 2021

A partire dal 1° gennaio 2021 il bonus sociale che copre le utenze acqua, luce e acqua sarà reso automatico nella sua richiesta e rinnovo grazie all’accordo tra ANCI, ARERA ed INPS. Il bonus include i bonus acqua, gas e luce ed è rivolto alle famiglie in difficoltà economiche con un ISEE fino a 8.265 euro e fino a 20.000 euro per le famiglie con almeno 4 figli a carico.

Non subisce modifiche il bonus elettrico per disagio fisico riservato a chi, per motivi medici, necessità di più energia. Questa misura non ha prerequisiti economici ma richiede il disagio medico attestato dall’ASL e non ha istanza di rinnovo. 

Il bonus acqua è lo sconto sulla tariffa idrica e vale per circa 50 litri d’acqua al giorno. L’entità dello sconto dipende dal proprio fornitore di cui si deve consultare il sito. L’erogazione ha luogo tramite pagamento verificabile per gli utenti indiretti con fornitura centralizzata e direttamente in bolletta per quelli diretti con fornitura individuale.

Il bonus gas è una riduzione dell’utenza del gas sulla base di tre parametri: destinazione d’uso, nucleo familiare e residenza. L’importo può variare da € 32 a € 264 e può essere erogato tramite bonifico postale per i clienti indiretti e in bolletta per quelli diretti.

Il bonus luce permette un risparmio sulla bolletta elettrica e dipende da quante persone compongono il nucleo familiare. Due componenti equivalgono a € 125  di risparmio, a € 148 per quattro persone  e si arriva a € 173 per più di quattro membri. Il fornitore non ha ruolo nello sconto che è ripartito su 12 mesi.

Per maggiori informazioni: https://www.csttaranto.it/bonus-luce-gas-le-novita-2020-2021/

0 Comments

There are no comments yet

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *